San Giuseppe Jato

Giovane palermitano, Papa parla come noi

Giovani protagonisti anche al Foro Italico in attesa dell'arrivo di Papa Francesco. Sono migliaia arrivati sul prato fin dalle prime ore del mattino. "Siamo qua dalle 8 - dice Filippo Sapienza, 26 anni, della parrocchia San Giuseppe Cafasso - ero qua anche per Benedetto XVI è molto emozionante partecipare alla messa del pontefice, soprattutto con questo Papa che ha una attenzione particolare verso i giovani. Parla come uno di noi". "Siamo arrivati alle 6 - aggiunge Francesca Calderone di Termini Imerese - una grande emozione avere anche l'incontro a piazza politeama, ci aspettiamo un messaggio di speranza". "Siamo qua anche per commemorare con il Papa padre Puglisi il volto sorridente della chiesa contro la mafia. Un sacerdote che non ha avuto paura convinto che cambiare è possibile", dice Biagio Pedalà di Palazzo Adriano.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie